a

La Casa dello Yoga è un’Associazione Culturale creata per promuovere lo yoga in tutti i suoi aspetti, dalla filosofia alla pratica.

+39 329 6916 180

Via Antonio Cesari, 17 - 00152 Roma (RM)

Lun - Ven 9.00 - 21.00 | Sabato 9.00 - 13.00

 

Loredana Lelli

Yoga • Meditazione

Loredana Lelli (Lalita)

Loredana Lelli (nome spirituale Lalita) intraprende il suo percorso nel mondo dello Yoga giovanissima: nel 2009, a soli 22 anni, inizia a praticare lo Hatha Yoga Integrale di Swami Sivananda.
Dopo un anno, il suo carattere curioso e la propria natura sempre desiderosa di nuove esperienze, la spingono a lasciare l’Italia per spostarsi in Australia, dove praticherà Bikram Yoga insieme a diversi stili di yoga, come il Vinyasa con Duncan Peak.
Alcuni anni più tardi la voglia di intraprendere un viaggio interiore più profondo ed intenso la induce a partire per l’India dove, dopo un breve pellegrinaggio alla ricerca del proprio Sé, si stabilisce nell’Ashram di Sivananda in Kerala: una decisione che segna un ritorno alle origini. Entra a far parte dello staff dell’Ashram di Sivananda con il ruolo di Yoga Shiromani e per diversi anni insegna lo yoga vivendo con i Swami (monaci), discepoli diretti di Swami Vishnudevananda.

Durante questo periodo, sotto la guida di Swami Kailasanansa, Yoga Acharya dell’organizzazione, si sposta nell’Ashram di Orléans in Francia, dove approfondisce gli studi dei testi Vedici e delle Upanishad nell’ambito della filosofia Vedanta. Procede così lo studio dei maggiori testi antichi di questa disciplina, dalla Bhagavad Gita allo Hatha Yoga Pradipika, gli Yoga Sutra di Patanjali, il Viveka Chudamani, Siva Sutras, Sri Vijnana Bhairava Tantra, Ramayana. Nel frattempo, continua a dedicarsi all’insegnamento, praticando i quattro percorsi per la liberazione secondo la filosofia yogica integrale (Karma Yoga, Jnana Yoga, Raja Yoga e Bhakti Yoga).
Dall’Ashram di Orléans si sposterà per brevi periodi nei centri Sivananda di Parigi, Roma e Londra, dove viene anche chiamata a rappresentare l’organizzazione allo “Om Yoga Show” (uno dei piu’ grandi eventi sullo Yoga in Europa e nel mondo).

L’evoluzione costante della sua Sadhana (la pratica spirituale) la porta sempre più nel Raja Yoga (il percorso del controllo della mente). Riprende con passione questa via praticando intensamente Pranayama e Meditazione nell’Ashram, rileggendo sotto la guida di Kamala Angel (amica e “madrina” nonché direttissima discepola di Swami Vishnudevananda) gli Yoga Sutra di Patanjali. Oltre ad assistere Swami Vishnudevananda nel suo ultimo pellegrinaggio, Kamala ha raccolto tutti i suoi saggi, pubblicando “Upadesa” in cui sono racchiusi tutti gli insegnamenti di Swami Vishnu.
Dopo quest’esperienza europea, Lalita decide di tornare nella sua amatissima India per proseguire l’insegnamento nell’Ashram di Sivananda nel Kerala, dove tutto ebbe inizio.
Successivamente, la sua Sadhana si sposta nel Bhakti Yoga (il percorso della devozione occupandosi del tempio dell’Ashram, appassionandosi e studiando sempre di più il potere dei Mantra e Mudra.

Il desiderio di continuare a sperimentare, spinge Lalita a lasciare l’organizzazione di Sivananda e a trasferirsi a Mysore, dove comincia la sua pratica Ashtanga con Shashikala, discepola di Pattabhi Jois per quindici anni ed unica donna indiana, oltre a Saraswati, ad insegnare Yoga in Mysore. Grazie agli insegnamenti di Shashikala, presto Lalita si appassiona a questo tipo di pratica arrivando, grazie allo studio approfondito delle primary series, al conseguimento dell’attestato per l’insegnamento dell’Ashtanga in Mysore.
Dopo qualche tempo, si rende conto che la pratica dell’Ashtanga non fa per lei e si concentra di nuovo nell’Hatha yoga, stavolta puntando molto sull’allineamento, la simmetria e la precisione nell’esecuzione delle Asana grazie alla pratica del metodo B.K.S. Iyengar.
Il suo viaggio spirituale prosegue poi in Nepal dove, oltre ad insegnare Ashtanga ed Hatha Yoga, organizza dei seminari sulla Meditazione e sui Mantra.

Dopo quasi 10 anni passati all’estero tra viaggi, apprendimento, esperienze e incontri fondamentali uniti ad un lungo percorso di crescita personale, Loredana decide finalmente di tornare a Roma, la sua amata città natale, proseguendo nel perfezionamento della pratica Iyengar con Lynn Walters (sua attuale Maestra e Mentor).
A Roma, pur non abbandonando la propria pratica spirituale tradizionale, Lalita si avvicina a fusioni più moderne e occidentali di questa disciplina. Ispirandosi a Sadie Nardini sperimenta tipi di yoga dinamici incentrati sul lavoro del “core” ed impara inoltre ad applicare il metodo di “Tabata” sullo yoga.
Nel 2018 decide di aprire a Roma il Centro “La Casa dello Yoga”, insieme a Serenella, nel quartiere di Monteverde.
Entrambe sono unite dal grande amore per lo Yoga e dal desiderio di proporre corsi di questa antica disciplina per tutte le esigenze e per allievi di tutti i livelli (principianti, intermedi, avanzati), offrendo al tempo stesso un’ampia scelta di orari (mattina, pomeriggio, sera) con la collaborazione di insegnanti esperti e qualificati.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sui nostri corsi di Yoga?
× Come possiamo aiutarti?